1

1

2

Estate 2020, boom di vacanze rurali: Sanremo è ciò che fa per voi

vacanze-entroterra-sanremo-estate-2020

Quest’anno, dato il periodo storico che stiamo vivendo, il modo di vivere le vacanze sta cambiando. Noi lo sappiamo bene e la nostra città, Sanremo, con il suo entroterra tutto da scoprire, potrebbe proprio essere la meta adatta per questo nuovo turismo. Senza contare che il Royal Hotel Sanremo è collocato in una posizione perfetta e privilegiata proprio per partire alla volta di escursioni nei borghi limitrofi o per fare trekking nelle colline e nelle montagne dell’entroterra che proteggono la città come uno scudo.

Sanremo: il punto di partenza per una vacanza nell’entroterra

Perché Sanremo dovrebbe essere la meta perfetta per queste vacanze estive 2020? Quali sono i punti di forza di questa città tali da preferirla ad altre mete? Prima di tutto Sanremo è in Liguria e come tutti sanno questa regione è una lingua di terra divisa equamente tra mare e montagne. In pochi minuti possiamo rilassarci al sole delle spiagge locali e, in altrettanto poco tempo possiamo raggiungere foreste e vette da scoprire facendo lunghe passeggiate nella natura. Le possibilità che offre la città di Sanremo sono quindi tantissime. Spazio al relax, alle avventure in montagna, al riposarsi su pianeggianti aree verdi, ma non finisce qui.

I borghi vicini a Sanremo

Altri motivi per cui Sanremo è la meta perfetta per una vacanza all’insegna del turismo rurale è la quantità di borghi isolati e meravigliosi nelle vicinanze. Tenendo come base di partenza la vostra stanza al Royal Hotel Sanremo infatti potrete visitare Apricale, Badalucco, Triora, Dolceacqua… Se decidete di soggiornare qui in estate inoltrata saprete che visitare questi borghi vicino a Sanremo implica anche trovare un po’ di refrigerio dalla calura estiva. Infatti, anche se siamo a due passi dal mare, in realtà ci troviamo vicinissimi alle montagne e l’altitudine aumenta vertiginosamente in pochi chilometri di strada. Ecco allora che scoprendo città come Triora vi troverete praticamente in montagna a circa 780 metri sul livello del mare, con anche una vegetazione tipica delle aree montuose. Stesso discorso per la straordinaria Apricale, accoccolata su un cucuzzolo della montagna che sembra controllare l’area circostante.

garofani-sanremo-città-fiori

Perché Sanremo viene chiamata la città dei fiori?

Articolo precedente
bonus-vacanze-estate-2020

Bonus Vacanze 2020: come funzionerà?

Articolo successivo